Se vuoi, scarica questo file (è legale!) da ascoltare in sottofondo...

Notizia numero 1: quanto dura l'effetto della cannabis?

Secondo la letteratura scientifica, la guida sotto effetto di cannabis puo' aumentare gli errori fino al 60%, soprattutto entro la prima ora dall'assunzione. ''Lo studio piu' recente in questo campo - spiega Roberta Pacifici, dirigente di ricerca dell'Istituto Superiore di Sanita' - e' stato fatto in Spagna, su piloti dell'aeronautica sottoposti a test nei simulatori. E' emerso che sia gli errori gravi che quelli meno gravi aumentano del 60%, e la reattivita' diminuisce del 40-45% a un'ora dall'assunzione. Inoltre i soggetti studiati impiegavano per fare uno stesso tragitto fino al triplo del tempo''. Secondo la ricercatrice, l'effetto di questa sostanza puo' durare fino a qualche ora: ''ovviamente - continua Pacifici - dipende dalla dose assunta e dal soggetto, in generale si puo' pero' dire che l'inizio dell'attivita' psicotropa si ha dopo 25 minuti, il picco e' intorno a un'ora dopodiche' l'attivita' inizia a diminuire. Dopo tre o quattro ore gli effetti in genere spariscono, cosi' come la quantita' della sostanza rilevabile nel sangue, mentre nelle urine i metaboliti rimangono per diversi giorni''.

Notizia numero 2: cosa è stato trovato nel sangue dell'autista del pullman che si è rovesciato?

Se l'autista avesse assunto la cannabis la sera prima, nel sangue non ci sarebbero ''tracce'' ma una concentrazione alta del Thc, il principio attivo: lo afferma Felice Nava, farmacologo e dirigente del Dipartimento delle dipendenze dell'ospedale di Castelfranco Veneto (Treviso), citando una ricerca effettuata nell'Universita' della Louisiana (Usa) e i cui risultati sono stati pubblicati nel 2001 sul Journal of Analytical Toxicology. Dalla ricerca, spiega Nava, risulta che l'emivita (per quanto tempo rimane nel sangue una certa sostanza) per il Thc e' di sei giorni. ''Ci vogliono cioe' sei giorni - aggiunge - perche' la concentrazione massima si dimezzi''. E' percio' evidente, secondo il farmacologo, che la correlazione tra l'uso della cannabis e l'incidente stradale accaduto ieri ''diventa molto difficile da provare''.

Notizia numero 3: quanti incidenti all'anno sono provocati da un stato di alterazione psicofisica?

2%

Notizia numero 4: quanti incidenti, di questo 2%, sono da attribuirsi all'uso di alcol?

70%

Notizie numero 5: a cosa è dovuto il restante 30% degli incidenti causati da uno stato di alterazione?

Da malore, colpi di sonno, ingestione di sostanza psicotrope. Non risulta che nel 2005 alcun incidente sia stato causato dalla cannabis (fonte: questo

Notizia numero 6: a cosa si sta riferendo Maurizio Gasparri quando dice questa frase? All'alcol o all'uso di droghe leggere? Quando parla di "proporzioni devastanti", si sta riferendo all'1.4% di incidenti causati dall'alcol o dallo 0% di quelli causati da cannabis?

Quanti altri incidenti, quante altre vittime di se stessi e degli altri devono ancora esserci prima che il governo intervenga in maniera drastica per arginare un fenomeno che sta assumendo proporzioni devastanti?

Notizia numero 7: La penalizzazione del consumo della cannabis non ha portato ad alcuna diminuzione del consumo della stessa in Italia.

Andamento del consumo recente (ultimo anno) della cannabis tra i giovani adulti (15-34 anni), registrato dalle indagini nazionali (l'Italia è in arancione)

Cannabis